martedì 3 settembre 2013

Libro della Settimana "Scarlet" di Marissa Meyer


Buongiorno  a tutti! 

Ecco una nuova recensione di uno dei libri letti durante queste ferie! Si tratta di "Scarlet" il secondo volume delle Cronache Lunari scritto da Marissa Meyer, Edito Mondadori. 

Anno 126, Terza Era. Androidi e umani popolano le strade di Nuova Pechino, sotto lo sguardo implacabile degli abitanti della Luna. Cinder, giovane cyborg e legittima erede al trono lunare, evade dalla prigione in cui è stata rinchiusa per partire alla volta di Parigi, alla ricerca della donna che in passato l'ha nascosta dalla malvagia Regina Levana. Il suo destino si intreccia a quello di Scarlet, giovane contadina francese costretta ad abbandonare la sua fattoria per ritrovare la nonna, scomparsa senza lasciare traccia. Insieme, con l'aiuto dell'ambiguo Wolf, esperto di combattimenti clandestini, e dell'affascinante cadetto Carswell Thorne, Scarlet e Cinder scopriranno di dover combattere un nemico comune: la Regina Levana, pronta a scatenare la guerra per indurre il principe Kai a sposarla e affermare la supremazia dei Lunari sulla Terra. Vigilata da una luna ostile e minacciosa, Scarlet, moderna Cappuccetto Rosso, dovrà attraversare una città insidiosa come il profondo del bosco, e scoprire se dietro il conturbante Wolf si nasconde un alleato... o un predatore.

Avevo atteso con trepidazione questa seconda uscita, perchè il primo libro "Cinder" mi era piaciuto tantissimo. 

Volevo saperne di più su Cinder e sulla regina Levana, sulla vera natura di questa ragazza Cyborg e su tutti i personaggi che popolavano la storia. 
Quando ho aperto il libro ero carica come una molla, non vedevo l'ora di immergermi di nuovo in quel mondo particolare e futuristico. 

Purtroppo le cose non sono proprio andate come io desideravo. Questo secondo volume divide la storia in due, se da una parte seguiamo le vicende di Cinder in fuga, dall'altra la storia di Scarlet e i suoi intrecci con la nostra protagonista non mi hanno particolarmente entusiasmata. 

E' stato un po' come leggere un libro a metà. Tutti i capitoli che riguardano Cinder e l'imperatore Kay mi sono piaciuti, i loro personaggi continuano ad essere forti e ben caratterizzati. A loro si aggiunge anche un nuovo personaggio il cadetto Carswell Thorne, che con il suo fascino irrequieto mi ha fatto morire dal ridere (mi ha ricordato molto Finnick prima versione, quello che offriva le zollette di zucchero a Katniss in Hunger Games). 

Quando invece ho dovuto fare i conti con i capitoli che riguardavano Scarlet e il suo compagno di avventure Wolf mi sono sentita spiazzata. Forse sono io che non sono riuscita ad entrare in sintonia con questo personaggio, ma l'ho trovata troppo fredda per i miei gusti, e non mi ha trasmesso quasi nulla.

Per fortuna il libro nel finale si risolleva e ti lascia con una voglia sfrenata di scoprire come andrà a finire! 

Ultimamente mi è capitato spesso di avere questo problema con i libri di mezzo, sarà che sono libri di passaggio e non riescono ad entusiasmarmi fino in fondo. 

Spero che l'autrice riesca a sorprendermi con un capitolo finale degno di questo nome, e soprattutto che non decida di uccidere i personaggi che amo di più.. inizio ad essere un po' stanca di passare metà del tempo ad asciugarmi gli occhi durante la lettura :) 

A presto 
Monica 

6 commenti:

  1. Sembra abbastanza deludente! Comunque non mi ispira proprio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che mi ha delusa a metà, però come ho detto è il libro di mezzo, quindi c'è ancora tutto il finale da scoprire ^^

      Elimina
  2. *ritorna* Monica per colpa tua ho comprato Julie dei lupi D: povero il mio portafoglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bauahahahahahah oddioooo siamo un vero disastro XD

      Elimina
  3. questa trilogia mi intriga tanto tanto. Dato che non ho ancora letto nemmeno il primo credo che aspetterò che esca l'ultimo volume, per leggerli tutti di filato!
    Intanto incrocio le dita per il terzo volume, dove magari convergeranno le storie :)

    RispondiElimina